Eventi per venerdì 8 marzo

Presso il Dipartimento di Scienze Politiche ed Internazionali dell’Università di Siena, nell’ambito delle lezioni di Tutela internazionale dei diritti umani, si discuterà di diritti civili LGBT presentando il libro “L’abominevole diritto” (il Saggiatore, 2011).

abominevole-diritto

Alla presenza del’autore Matteo M. Winkler e di Franco Buffoni, introdotti dall prof.ssa Alessandra Viviani, verranno approfonditi i casi giuridici sollevati in occidente che hanno fatto storia giuridica in materia di diritti civili. La depenalizzazione dell’omosessualità come reato, l’introduzione del reato di omofobia, il riconoscimento delle coppie dello stesso sesso e dell’omogenitorialità.

Un percorso che dagli anni ’60 giunge sino ad oggi e che non si è ancora concluso. Particolare attenzione verrà data alla situazione italiana, i vari ricorsi e gli appelli che stanno pian piano facendo breccia anche nel nostro ordinamento.

Un modo per approfondire non solo aspetti talvolta poco noti e demistificati da chi contrasta certi provvedimenti, ma anche per conoscere quelli che sono i principi riconosciuti a livello internazionale sui cui si basano questi diritti. Diritti che non vengono aggiunti rispetto ad altri, non vengono sottratti ad alti, ma già presenti nell’individuo sono semplicemente riconosciuti.

Matteo M. Winkler è professore di Diritto internazionale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università Bocconi di Milano. Fa parte della Avvocatura per i Diritti LGBTI – Rete Lenford e cura il blog sui diritti civili del Fatto Quotidiano

Franco Buffoni è poeta, scrittore, giornalista pubblicista e professore ordinario di Critica Letteraria e Letterature Comparate. Ha insegnato nelle università di Parma, Bergamo, Milano IULM, Torino, Cassino. Ha studiato diritto e filosfia in Scozia.

Alessandra Viviani è docente di Tutela internazionale dei diritti umani e di Diritto internazionale presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Siena.

~   ~   ~

servoUn eroe mosso dal romanticismo e dal fascino per l’oriente decide di liberare la Grecia e darle nuovamente la sua sovranità, liberarla da chi l’opprime. Non è una storia dei giorni nostri ma si riferisce a due secoli fa. Siamo nella seconda decade dell’Ottocento e Lord Byron parte per liberare la Grecia dagli ottomani.

Nella particolare e suggestiva location del bar Cacio e Pere a Siena, l’autore della fiction novel “Il servo di Byron” (Fazi 2012) Franco Buffoni ci racconterà questo e molti altri aspetti della vita di uno degli eroi romantici più affascinanti di sempre: Lord George Gordon Byron.

Un personaggio più attuale di quanto si possa immaginare. Per approfondire alcuni aspetti della fiction novel, del protagonista e del suo autore interverrà Daniela Brogi.

Al termine della presentazione vi sarà il ricco e gustoso aperitivo del Cacio e Pere con musica live come tutti i venerdì.

In collaborazione con la Libreria La Zona