Concerto Per Voce Sola: lo sportello di primo ascolto attivato dal Movimento Pansessuale

Parte lunedì 8 aprile lo sportello di primo ascolto “Concerto per Voce Sola”, a disposizione della cittadinanza di Siena e Provincia. Nato da un’iniziativa del Movimento Pansessuale – Comitato Territoriale Arcigay Siena e in collaborazione con Arci Provinciale Siena, offre un servizio gratuito tutti i lunedì dalle 20:00 alle 22:00 e, previo appuntamento telefonico, anche di mattina. Il servizio si pone l’obiettivo di fornire un supporto a chiunque necessiti un sostegno non specialistico per parlare di problemi legati alla propria identità e orientamento sessuale.

ConcertoVoceSolaIl progetto, coordinato dal Dott. Eduardo Santillan Reyes, counselor relazionale, e dal Dott. Riccardo Pardini, educatore professionale e mediatore familiare sistemico, ha visto un percorso di formazione propedeutico per i volontari del Movimento Pansessuale che presteranno, in coppia, il proprio servizio presso lo sportello.
Per cinque settimane, quindici volontari tra ragazze e ragazzi di tutte le età, hanno incontrato psicologi, educatori, formatori e counselor per creare una base di conoscenze condivise che li ha messi in grado di aiutare i futuri utenti a comprendere se stessi e affrontare i propri problemi, utilizzando principalmente tecniche di auto-aiuto.
“E’ un grande traguardo, forse il più importante per la nostra associazione” commenta il presidente del Movimento, Giovanni Bacaro. “Infatti il nostro obiettivo principale rimane, accanto alla promozione sociale e alla diffusione della cultura della comunità LGBT, quello dell’aiuto alla persona soprattutto nel permettergli di confrontarsi serenamente con il proprio orientamento sessuale.

Purtroppo ancora oggi, soprattutto in realtà culturali meno progredite, questo percorso è reso tortuoso e complicato da una morale ben radicata che considera le variazioni rispetto alla normalità come deviazioni. Al contrario di chi, come noi, intravede nella diversità un elemento da salvaguardare e da valorizzare. In questo progetto ciascuno di noi metterà a disposizione la propria esperienza e il proprio racconto di vita, che passa attraverso l’accettazione di se stessi fino al coming out, per provare a trasformarsi in ascoltatori attivi e ricettori di storie simili alla nostra”.
Le attività dello sportello, la cui fruizione è completamente gratuita, si svolgono presso la sede del Movimento Pansessuale, nei locali di MetroCubo (via Roma 75/77) secondo gli orari indicati. L’accesso al servizio prevede, inoltre, il totale anonimato per l’utente. Tutte le informazioni, gli orari dello sportello, i numeri di telefono ed eventuali variazioni, sono consultabili in questa pagina